BANDO COMUNALE FONDO SOSTEGNO AFFITTI ANNO 2019 E 2020 (RELATIVO AD AFFITTI DEL 2018 E DEL 2019)

...

06/11/2020

Scadenza presentazione domande: venerdì 11 dicembre alle ore 12:00

Il Comune di Sona con Determinazione n. 838 del 06.11.2020 ha indetto il Bando per la concessione di contributi al pagamento dei canoni di locazione per gli anni 2018 e 2019 risultanti da contratti di affitto regolarmente registrati ai sensi dell’art. 11 commi 1 e 2 della Legge 9 dicembre 1998 n. 431.

Il contratto di affitto, relativo agli anni 2018 e/o 2019, per i quali si chiede il contributo, deve riferirsi ad alloggi siti nella Regione del Veneto e occupati dal richiedente e dai componenti il suo nucleo familiare a titolo di residenza principale o esclusiva.

E’ ammessa un’unica richiesta cumulativa di contributo, riguardante più contratti di locazione, qualora la famiglia abbia cambiato alloggio nel corso degli anni 2018 e 2019.

E’ ammessa la presentazione di una unica richiesta di contributo per il sostegno all’affitto per lo stesso nucleo familiare

TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DOMANDA:

1) ON LINE tramite qualsiasi dispositivo (smartphone, tablet o pc) accedendo all’indirizzo WEB https://veneto.welfaregov.it/landing_pages/fsa/index.html secondo le istruzioni ivi riportate, modalità attiva a partire dalle ore 13:00 del giorno 09 novembre al giorno 30 novembre 2020 ore 23:59 (MODALITA’ FORTEMENTE RACCOMANDATA);

2) TRAMITE APPUNTAMENTO da fissarsi contattando uno dei seguenti numeri: 045-6091245 / 045-6091218 / 045-6091275 / 045-6091239 (IN CASO DI IMPOSSIBILITA’ ALLA PRESENTAZIONE ON LINE) a partire dal giorno 09 novembre al giorno 11 dicembre 2020 ore 12:00);

3) RECAPITATA, compilata in tutte le sue parti e debitamente sottoscritta dal richiedente e accompagnata da fotocopia di documento d’identità in corso di validità, al seguente indirizzo: Comune di Sona, Piazza Roma n. 1, ufficio Protocollo; ovvero tramite e-mail all’indirizzo istituzionale: sona.vr@cert.ip-veneto.net (IN CASO DI IMPOSSIBILITA’ ALLA PRESENTAZIONE CON LE ALTRE MODALITA’) a partire dal giorno 09 novembre al giorno 11 dicembre 2020 ore 12:00.

IMPORTANTE: L’Amministrazione non prenderà in considerazione le domande incomplete, non sottoscritte, mancanti della documentazione necessaria, ovvero spedite dopo la scadenza tramite posta (fa fede la data del timbro postale), e quelle non pervenute entro il secondo giorno successivo alla scadenza, anche se spedite entro la scadenza stessa.

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA:

  • Carta di identità;
  • se il richiedente è extracomunitario, permesso, carta di soggiorno o ricevuta della richiesta di rinnovo e certificato storico di residenza.

Nessuna ulteriore documentazione deve essere allegata alla domanda trattandosi di autocertificazione ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000; TUTTAVIA, è opportuno che il richiedente, per evitare errori e le conseguenti sanzioni civili e penali, compili l’autocertificazione e la domanda con il supporto della seguente documentazione, che dovrà pertanto essere portata con sé in caso di presentazione della domanda tramite appuntamento:

a) contratto (contratti) di locazione registrato;

b) bollettini dei canoni e delle spese condominiali e di riscaldamento corrisposti nel 2018 e 2019.

IMPORTANTE: Al fine di agevolare le operazioni di compilazione della domanda si consiglia di prendere visione del modulo di domanda, disponibile sul sito del Comune di Sona.

CRITERI DI AMMISSIBILITÀ (requisiti necessari al titolare di contratto d’affitto per chiedere il contributo):

A) residenza nel Veneto;

B) canoni di locazione per i quali risulti un contratto di affitto regolarmente registrato, e versati nel corso del 2018 (per FSA-2019) e/o versati nel corso del 2019 (per FSA-2020);

C) ISEE ordinario – in corso di validità – non superiore a 15.000,00;

D) alloggi di categoria catastale A/2, A/3, A/4, A/5, A/6, A/7 e A/11;

E) per i cittadini stranieri extracomunitari, possesso di titolo di soggiorno, oppure con istanza di rinnovo, entro i termini previsti, del titolo scaduto;

F) per i cittadini non italiani (comunitari ed extracomunitari), non essere stati destinatari di provvedimento di allontanamento o revoca del permesso;

G) non aver riportato una o più condanne per delitti non colposi.