CONTRIBUTO REGIONALE AFFITTO COVID-19

...

09/06/2020

CONTRIBUTO STRAORDINARIO - DOMANDA DA PRESENTARE DAL 15 GIUGNO AL 5 LUGLIO 2020

Chi ha diritto al bonus

Il provvedimento regionale prevede il riconoscimento di un contributo straordinario da 400 euro, destinato alle famiglie che, nel 2019, avevano un reddito complessivo fino a 50.000 euro. Questo dovrà essersi ridotto, nei mesi di marzo e aprile, di almeno la metà rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. I beneficiari non devono inoltre avere a disposizione altri alloggi di proprietà. Infine, non dovranno avere risparmi accantonati superiori ai 20.000 euro. L’ultimo requisito richiesto dalla Regione è quello legato al fatto che la famiglia che richiede il bonus non abbia finora usufruito di altre forme di sostegno per pagare il canone d’affitto.

Le richieste si presentano esclusivamente online dal 15 giugno al 5 luglio 2020.

Sarà sufficiente compilare con smarthphone o computer il modulo di autodichiarazione, e inviarlo esclusivamente via internet, sul sito www.regione.veneto.it/web/casa/fondo-affitti"

I requisiti di accesso al beneficio sono:
a) titolarità,  di contratto di locazione registrato ai sensi delle leggi 27 luglio 1978 n. 392, 8 agosto 1992 n. 359, art. 11 commi 1 e 2 e 9 dicembre 1998 n. 431;

b) residenza in Regione Veneto;

c) cittadinanza italiana o UE. Per i cittadini stranieri non UE, possesso di un titolo di soggiorno in corso di validità;

d) per i nuclei già esistenti alla data del 1 marzo 2019 nei quali nessun componente ha iniziato a lavorare (prima occupazione) dopo il 1 marzo 2019:

  • aver avuto nel periodo 1 marzo 2020 - 31 maggio 2020 (periodo di osservazione) una riduzione delle entrate del nucleo familiare media mensile pro-capite pari o superiore al 50% rispetto allo stesso periodo del 2019 (periodo di riferimento);

e) per i nuclei che non esistevano alla data del 1 marzo 2019 oppure per quelli in cui almeno un componente ha iniziato a lavorare (prima occupazione) dopo il 1 marzo 2019:

  • aver avuto nel periodo 1 marzo 2020 - 31 maggio 2020 (periodo di osservazione) una riduzione del reddito familiare medio mensile pro-capite pari o superiore al 50% rispetto ai mesi di gennaio e febbraio 2020 (periodo di riferimento)

La Regione comunicherà con mail la posizione in graduatoria e procederà (se in posizione utile) alla liquidazione del contributo.

allegati
criteri (allegato criteri_FSAcovid)
istruzioni (allegato istruzioni_FSAcovid)
delibera (allegato DGR_622)