Comunicato stampa: Distribuzione gratuita di mascherine alla popolazione

...

24/03/2020

23.03.2020

Il Comuna di Sona e la Protezione Civile, in collaborazione con le Associazioni degli Alpini del nostro Comune sta organizzando la distribuzione delle mascherine fornite dalla Regione.

In attesa di riceverle tutte, nella quantità prevista per il nostro Comune, saranno consegnate direttamente a casa dagli alpini e dai volontari della Protezione Civile n.2 mascherine a famiglia.

Si sta procedendo preparando i pacchetti da recapitare per famiglia e nei prossimi giorni inizierà la distribuzione.

Si comincerà dalla frazione di S. Giorgio in Salici e poi si proseguirà nelle altre frazioni.

Sul sito del Comune e sul profilo Facebook verranno indicate le zone dove il giorno successivo sarà effettuata la distribuzione.

I volontari, riconoscibili con la divisa della Protezione Civile, suoneranno al campanello e consegneranno ai cittadini presenti le mascherine in condizioni di sicurezza. Non verranno servite nel primo passaggio le contrade e le case sparse: non abbiamo a sufficienza risorse e tempo per svolgere un servizio su tutto il Comune.

Chi non sarà in casa al momento della consegna e chi abita fuori dai centri abitati potrà richiedere la consegna delle mascherine in un secondo passaggio, telefonando al n. 045 6091290 dalle ore 9 alle 12.30.

E’ importante sottolineare che non si tratta né di mascherine chirurgiche, né tanto meno di mascherine con filtri, ma semplicemente di fasce di stoffa monouso preposte alla protezione.

I dispositivi che saranno consegnati – dichiara il Sindaco Gianluigi Mazzi - servono soprattutto per non trasmettere il virus e vanno indossate quando ci si reca in un esercizio commerciale per fare la spesa. E’ evidente che la prima misura di prevenzione è restare a casa e se si deve uscire nel rispetto delle regole previste dalla legge, è importante usare i dispositivi di protezione e mantenere una distanza di sicurezza maggiore di almeno 1 metro. Una volta che al nostro Comune saranno consegnate tutte le mascherine previste da parte della Protezione Civile Regionale (una per abitante), si organizzerà un’ulteriore consegna nelle modalità descritte