Progetto di prevenzione e sensibilizzazione sui rischi e le conseguenze del consumo di droghe. Le classi seconde e terze medie dell’IC Lugagnano incontreranno Giorgia Benusiglio

...

14/02/2020

Venerdì 21 febbraio presso la scuola media "Anna Frank"

Il 21 Febbraio, presso la Scuola Media di Lugagnano Anna Frank, gli alunni delle seconde e terze medie, potranno incontrare Giorgia Benusiglio e affrontare con lei il tema caldo dell’uso degli stupefacenti.
Giorgia, ha vissuto sulla propria pelle un’esperienza molto forte e grazie alla sua empatia e formazione è in grado di trasmettere ai ragazzi molto di quello che serve per difendersi. “Nel 1999 sono stata miracolosamente salvata, grazie ad un trapianto di fegato, dopo aver assunto una piccola quantità di ecstasy - afferma Giorgia Benusiglio. Da quel giorno, ho deciso di trasformare la mia esperienza in una lezione di vita, informando e parlando ai ragazzi dei rischi legati all'assunzione di droghe”.
I protagonisti dell’incontro saranno i ragazzi che potranno interagire con lei e chiederle tutte le informazioni che vorranno senza tabu’.
L’iniziativa proposta, sul tema della prevenzione e la sensibilizzazione rispetto ai rischi e le conseguenze del consumo di droghe, nasce dalla collaborazione e il confronto tra le componenti fondamentali della nostra società sul territorio: la Scuola, attraverso la disponibilità del Consiglio di Istituto, del Corpo Docente e della Dirigenza, le Istituzioni tramite l’Amministrazione Comunale, Famiglie ed Associazioni attraverso l’appoggio di A.F.I. e del Comitato Genitori di Lugagnano.
L’incontro con Giorgia Benusiglio arriva in questo senso come realizzazione di un lungo percorso promosso dalla componente Genitori del Consiglio d’Istituto che è riuscito a perseguire l’importante obiettivo.
Come sempre, l’unione fa la forza.

Gallery

Giorgia Benusiglio a scuola per la lotta contro la droga