"Esci dai Social, entra in Teatro”. Dall’11 ottobre il via alla rassegna teatrale e musicale Tappeto Rosso

...

10/10/2019

Scopri il programma 2019-2020

L’11 ottobre si inaugura ufficialmente la terza edizione di Tappeto Rosso, la rassegna di teatro, musica e dibattiti proposta dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Sona. Un calendario che si compone di venticinque eventi: 6 serate teatrali amatoriali brillanti e 3 serate con attori professionisti, 5 appuntamenti per bambini e famiglie, 1 appuntamento con i personaggi dello sport, 6 appuntamenti musicali e altre sere con il Gruppo Bandistico di Sona per i tradizionali concerti natalizi e non solo.
Gruppo bandistico che ci ha già dato un assaggio di Tappeto Rosso il 5 ottobre, con la bellissima storia per famiglie e bambini “Guglielmina e il Sistema Solare”.
“Sono momenti per noi stessi – affermano il vice Sindaco Gianmichele Bianco, con delega alla cultura e il Consigliere incaricato Paolo Bellotti -, per stare con amici o familiari. Sono momenti che ognuno di noi deve prendersi per uscire dalle mura domestiche o dalle ‘mura dei social’, sempre più presenti nelle nostre vite. Sono solo le emozioni della vita reale, quelle del teatro e della musica, che fanno sorridere, riflettere, emozionare e divertire. Tappeto Rosso è pensato proprio per questo. Entra in Teatro, esci dai social!”.
La rassegna si basa su filoni ormai ben rodati: la rassegna di teatro amatoriale brillante, arricchita da spettacoli di artisti professionisti, il teatro per bambini e famiglie con Buonanotte Sognatori, i tradizionali appuntamenti musicali con la banda di Sona. Come per la scorsa edizione, anche quest’anno ci sono importanti novità. Il programma di Teatro è affidato all’organizzazione di giovani dell’associazione Giano’s Lab che hanno inserito nella rassegna alcune novità interessanti. Un evento molto interessante in una data particolare, il 1° di gennaio, a metà tra spettacolo teatrale e conferenza, sarà sull’arte del violino a cura dell’attore Matteo Fantoni, mentre un’altra serata importante vedrà i grandi personaggi dello sport nazionale e veronese sul tema – appunto - dello sport e dei suoi valori, Palla lunga e pedalare… a Teatro, condotto dal giornalista Raffaele Tomelleri, serata che vedrà anche la premiazione di un concorso per i nostri giovani. Infine, il filone degli eventi musicali si sta arricchendo sempre di più con concerti che spaziano dalla musica classica al jazz. “Forse però – aggiungono il Vice Sindaco Bianco e il Consigliere Bellotti – la novità più di rilievo è che la rassegna sarà itinerante: quest’anno oltre a Sona il teatro e la musica si sposteranno anche a Lugagnano, sia nell’Auditorium parrocchiale, sia nell’aula magna della nuova scuola Pellico 2. Per il prossimo anno troveremo luoghi anche nelle altre frazioni di Palazzolo e San Giorgio in Salici, per replicare quanto si fa già in estate: la cultura deve essere vicino, e non distante, alle persone!”.
“C’è un lavoro di quattro mesi dietro a questa rassegna – conclude Bianco: è da Giugno che incessantemente si lavora in gruppo. Venticinque eventi pensati, discussi, posizionati e riposizionati fino all’ultimo. Un lavoro di incastro e ideazione. Questo calendario non sarebbe stato possibile senza il consigliere Bellotti, senza Luciana Boron, anima instancabile del teatro, senza le Associazioni Giano’s Lab, Cavalier Romani ed il Corpo bandistico di Sona e, non ultimo, senza il dinamismo, la professionalità e la passione di Raffaella, Elisa ed Irene dell’Ufficio Cultura e senza la pazienza di Agnese, la nostra grafica”.
Per info e prezzi: volantino digitale e cartaceo. Contatti: e.melloni@comune.sona.vr.it