Co.Bit S.r.l.

...

Impianto di recupero di rifiuti inerti “non pericolosi”

L’impianto approvato con determinazione della Provincia N. n. 4751/10 del 15.09.2010 sito nel Comune di Sona in via Morsara nel Comune di Sona (VR), è autorizzato per le attività di recupero di rifiuti inerti non pericolosi.
In particolare l’impianto è destinato al recupero dei rifiuti inerti (materiale cementizio e bituminoso, laterizi, mattonelle, ceramica, pietrisco, scarti di sabbia ed argilla, roccia, ecc…) derivanti dall’attività edilizia e da lavori stradali i cui materiali di recupero, sono destinati all’impiego per la realizzazione di sottofondi ed opere stradali.
Le frazioni estranee (pezzi di legno, materiale plastico, sfridi di vetro, ferro, ecc…) derivanti dalle operazioni di selezione e cernita, sono recuperate in contenitori, per essere successivamente conferiti in impianti di recupero/smaltimento autorizzati.
L’area, ove viene svolta l’attività in questione, è dotata di un apposito impianto di trattamento delle acque meteoriche di dilavamento dei piazzali, allo scopo di evitare eventuali impatti delle acque sulle matrici ambientali (suolo); l’area è inoltre dotata di opere di mitigazione (barriere di terreno naturale e siepi) prescritte dal provvedimento autorizzativo quale sistema per il contenimento delle polveri che si producono nell’ambito dell’attività di recupero dei rifiuti inerti non pericolosi.
In data 29.12.2016, veniva emessa dal Dirigente del Settore Ambiente della Provincia, la determina N. 4980/16 del 29.12.2016, con validità fino al 28 dicembre 2021, che consente alla ditta, di esercitare la suddetta attività.